Share

Nel quartiere dei negozi di lusso, l’hotel Hyatt Centric Ginza a Tokyo

Home/Racconti di viaggio / Nel quartiere dei negozi di lusso, l’hotel Hyatt Centric Ginza a Tokyo
settembre 7, 2018
by
in Racconti di viaggio

L’hotel Hyatt Centric si trova a Ginza, sulla rinomata Namiki Doristreet, un quartiere dello shopping di fama mondiale dove le ultime tendenze della moda, della cultura e del cibo incontrano la tradizione eterna. Questo hotel presenta un design contemporaneo e luminoso nelle sue 164 camere con ristorante e bar, un ottimo trampolino di lancio per un’avventura nel cuore di Tokyo. Ha un’atmosfera elegante e piacevole, inoltre è molto più economico rispetto agli stabilimenti più esclusivi della città.

Le due grandi piante in stile bonsai danno un tocco elegante all’ingresso dell’hotel a 12 piani, con ascensori che conducono alla hall del quarto piano. Un moderno rifugio con dipinti astratti su schermi scorrevoli che cambiano a seconda dell’ora del giorno, un illuminazione drammatica e arredi dalle linee pulite con una gamma audace di rossi profondi, gialli ed elementi monocromatici.

Il piano della lobby si affaccia direttamente sul cuore dell’hotel: il suo ampio ristorante e bar NAMIKI667 al terzo piano. Questo è il punto in cui gli ospiti si riuniscono per socializzare in un luogo dove il tempo e lo spazio fluiscono liberamente senza inibizioni. Nella sala da pranzo gli ospiti dell’hotel potranno gustare un’abbondante colazione o pranzo, mentre la sera vedranno lo spazio trasformarsi in un luogo vivace che serve piatti contemporanei semplici ma stimolanti, realizzati con ingredienti di provenienza locale.

La Suite Namiki di 127 m² situata al dodicesimo piano vanta una terrazza che si affaccia sulla via Namiki Dori, una cucina e una sala da pranzo in teppan e infine una spaziosa camera da letto dove i moderni esploratori possono rilassarsi e ricaricarsi rimanendo al centro di tutta l’azione.

Nessun commento on This Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: