Share

Lombardo Aurelia: tutti in sella sulla nuovissima E-bike 100% italiana

Home/Test di prodotti per Brand e Aziende/Lombardo Aurelia: tutti in sella sulla nuovissima E-bike 100% italiana
Lombardo Aurelia: tutti in sella sulla nuovissima E-bike 100% italiana

Sono stato selezionato da Lombardo Bikes per testare il suo nuovo prodotto, quello che vi mostrerò oggi è la nuovissima E-bike Lombardo Aurelia. Per chi non la conoscesse è un azienda italiana famosa nel mondo per la produzione di biciclette normali e naturalmente non poteva essere di meno per le versioni elettriche. Infatti una E-bike è una bicicletta elettrica a pedalata assistita dotata di motore centrale integrato collocato nel mozzo anteriore o posteriore, che aiuta la pedalata riducendone lo sforzo. Naturalmente abbiamo anche la possibilità di scegliere il livello di assistenza elettrica che si adatta meglio al percorso, alla nostra preparazione atletica e alla voglia di faticare e di sudare.

Nello specifico la Lombardo Aurelia è una Fat-Bike, un pò più bassa e con ruote molto larghe da 20 pollici, queste permettono una tenuta di strada perfetta sia per lo sterrato che sull’asfalto. Ottima quindi per l’utilizzo nelle strade di città dove le buche sono all’ordine del giorno e per una mobilità 100% sostenibile. Per quanto riguarda le buche o lo sterrato anticipo che la Lombardo Aurelia è dotata all’anteriore di una forcella a molla con escursione da 100 mm che garantisce un utilizzo cittadino senza nessun problema.

Come tutte le E-bike è abbastanza pesante, circa 25 kg con batteria installata, mentre la singola batteria ha un peso di circa 3-4 kg e si può rimuovere dal telaio inserendo una delle due chiavi in dotazione. Il telaio è davvero ben costruito e saldato in ogni punto di vista, anche il portapacchi posteriore fa parte del telaio e questo lo rende ancora più rigido e in grado di portare carichi pesanti. Esiste anche la possibilità di acquistare accessori aggiuntivi per poter utilizzare quest’ultimo al meglio. Al telaio sono fissati anche i parafanghi che non sono in semplice plastica ma in lamiera, sempre per un concetto di grande stabilità.

I freni idraulici, dotati di pinza a due pistoni abbinati a disco in acciaio da 160 mm, garantiscono una frenata anche ad alta velocità davvero sicura. La composizione dei freni è la stessa sia all’anteriore che al posteriore, le pastiglie sono le B0S1 classiche della Shimano. Sempre della Shimano il cambio a paletta posizionato sulla destra del manubrio insieme al campanello, mentre sulla sinistra troviamo il piccolo ma intuitivo display LCD KD58C. Questo sarà il sistema che utilizzeremo per controllare i livelli di batteria, la velocità, i km percorsi e scegliere il livello di assistenza per il motore Bafang che va ad erogare 250 Watt di potenza, molto utile per una maggiore spinta in determinati dislivelli. Torniamo a parlare del computerino di bordo che ci permetterà anche di accendere e spegnere i fari tenendo premuto il tasto +, mentre tenendo premuto il tasto + e il tasto – per alcuni secondi si entrerà in un menù dove sarà possibile settare la bici ma soprattutto, cosa stupenda per chi vorrà utilizzare la bici in un circuito privato, di togliere il limitatore di velocità a 25 km/h e portarlo a 40 km/h.

Non ho ancora testato la durata della batteria togliendo il limite di velocità, ma posso dire che in un uso standard la durata è sorprendente. In condizioni di dislivello medio mi ha portato ad un utilizzo di circa 90-100 km di autonomia, molto di più rispetto a quelli dichiarati dall’azienda che si attestano sui 50-60 km. Infine i tempi di ricarica sono di circa 6 ore, potendo però portare la batteria direttamente a casa questo non sarà un grosso problema.

Mi sento quindi di consigliare la Lombardo Aurelia sotto ogni punto di vista e fidatevi che si fa notare tantissimo per strada. La versione nelle foto è la Green Army Matt a mio giudizio la più bella e particolare, si può però anche trovare nei colori Red Glossy e Titaniu Matt.

 

 

 

Nessun commento on This Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy
error: