Share

Un rifugio tranquillo nel cuore di Tokyo, Shangri-La Hotel

Home/Racconti di viaggio / Un rifugio tranquillo nel cuore di Tokyo, Shangri-La Hotel
settembre 5, 2018
by
in Racconti di viaggio

Nel distretto di Marunouchi a Tokyo si può trovare questo magnifico hotel che occupa gli ultimi 11 piani dei 37 totali della Trust tower. Con i suoi tessuti ricchi di colore, ampie pareti finestrate, lampadari sontuosi, intricate composizioni floreali, camere spaziose e ampie collezioni d’arte si può parlare di lusso con la L maiuscola.

In questa città metropolitana, il sublime patrimonio coesiste con le meraviglie moderne. È qui che si intrecciano affari e piacere, infatti  con la sua ottima posizione questo hotel è adatto sia per il lavoro che per il divertimento. Offre un accesso diretto alla stazione di Tokyo che funge da capolinea della rete di treni Shinkansen che si estende a livello nazionale, inoltre è il nodo ferroviario della città che collega le linee locali della metropolitana e del treno con i servizi regionali.

La vista da una delle vetrate di questo grattacielo lascia quindi senza fiato, si può osservare il quartiere di Marunouchi, il palazzo imperiale, i grattacieli di Shinjuku e il monte Fuji se il tempo lo permette. Da un lato dell’hotel invece si può ammirare anche la Tokyo Sky Tree e Tokyo bay in lontananza. Inoltre a pochi passi da questa struttura si trova il famoso quartiere dello shopping di Ginza. In poche parole lo Shangri-La è situato nella posizione più strategica della città.

Lo spazio è un altro lusso nella Tokyo densamente popolata, una caratteristica fondamentale delle 200 camere che partono da circa 50 metri quadrati e sono tra le più grandi della città. L’arredamento è elegantemente contemporaneo con un tocco asiatico: distese di pannelli in legno, tavolozze neutre con spruzzi di bordeaux e oro e ampie vetrate che offrono vedute classiche sulla città. I bagni sono luminosi e spaziosi, molti con pareti di vetro per consentire un bagno con vista.

Ci sono forse pochi posti che brillano in modo così brillante come lo Shangri-La, che ospita più di 50 lampadari, molti realizzati su misura da Lasvit nella Repubblica Ceca, tra cui una “cascata di luce” su tre piani con quasi mezzo milione di perle di cristallo.

Nessun commento on This Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: